Allena-Mente

AllenaMente

Benvenuto nella sezione che riguarda l’allenamento mentale che io amo sintetizzare con l’hashtag #AllenaMente perché penso che la nostra mente, alla pari di qualsiasi muscolo del nostro corpo, vada allenata per esprimere al meglio le proprie potenzialità.

Ti do una brutta notizia: il nostro cervello è programmato per sopravvivere e risparmiare energia. Per questo alla maggior parte delle persone risulta più facile rinunciare che impegnarsi, abbandonare un sogno se difficile da perseguire, aspettare che la motivazione arrivi non si sa bene da dove.

Ora Ti do la bella notizia: la vita è di chi la fa. Chi non la fa la subisce.
Tu che tipo di persona sei?
Vuoi continuare a lamentarTi o allenare la Tua mente a raggiungere ciò che vuoi?

A Te la scelta.

La vita è di chi la fa.

L’allenamento mentale è strettamente legato alle Tue esigenze e agli obiettivi che intendi raggiungere.
Le tecniche che utilizzo sono molteplici. Le scelgo in modo attento e accurato proprio sulla base delle Tue richieste.

Immagino che a questo punto Ti starai chiedendo quali siano le tecniche che conosco e che, dopo la selezione, ci aiuteranno a raggiungere gli obiettivi concordati.
Di seguito le trovi elencate. Se vuoi saperne di più clicca su ogni tecnica e troverai una descrizione dettagliata.

TECNICHE:

Le tecniche relative al Goal Setting impattano in modo importante in tutti gli ambiti della vita.

Padroneggiare queste tecniche aiuta a raggiungere in modo più consapevole e strutturato le mete che quotidianamente nel breve, medio e lungo periodo ci poniamo in ogni ambito personale, professionale, sportivo.

Si dice che i termini inglesi abbiano più appeal, ma in concreto quando si parla di GOAL SETTING si intende un insieme di tecniche utili alla definizione degli obiettivi che per essere raggiungibili devono essere: specifici, positivi, misurabili, ecologici, sotto la propria responsabilità, con una data di scadenza.

Più si padroneggiano gli strumenti di Goal Setting, più ci si rende conto dell’opportunità di suddividere gli obiettivi di lunga prospettiva in sotto-obiettivi, che rispettino le regole base dell’obiettivo stesso, ma garantiscano anche una pianificazione dettagliata e misurabile oltre che realizzabile.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER ATLETI E CHIUNQUE VOGLIA LAVORARE PER OBIETTIVI STRUTTURATI.

Il Training Autogeno è una nota tecnica di distensione psico-corporea di origine medico-scientifica ideata da  Schultz.
E’ un allenamento in cui apprendere una 6 esercizi concatenati. Si producono progressive modificazioni della tensione muscolare, della funzionalità vascolare, dell’attività cardiaca e respiratoria, dell’equilibrio vegetativo di stomaco e intestino e dello stato di coscienza.

Per comprendere meglio questa tecnica potrebbe esserti utile un elenco dei vantaggi che fornisce:

  • Riduce ed elimina la fatica, la stanchezza muscolare e le sensazioni corporee dolorose

  • Sopprime tensione, ansia e stress professionale e personale

  • Migliora la qualità del sonno

  • Migliora la memoria e la concentrazione

  • Migliora la stima di sé, la sicurezza e la determinazione

Il Training Autogeno è una tecnica semplice da apprendere. Bastano infatti 8/10 incontri.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER ATLETI, PROFESSIONISTI E CHIUNQUE VOGLIA MIGLIORARE LA PROPRIA GESTIONE DELLO STRESS E DELL’ANSIA OTTENENDO UN SIGNIFICATIVO MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DI VITA.

“Se cambia come pensi, cambia come ti senti e di conseguenza cambia quello che puoi fare” dice Bandler padre della P.N.L.

Ti starai chiedendo quali vantaggi offre la Programmazione Neurolinguistica di cui tanto si sente parlare in questi ultimi anni.
Potrei riassumere che questo approccio, che ricorre all’utilizzo di interessanti tecniche quali il modeling, il pacing , lo swish, l’ancoraggio, la time-line, Ti conduce a:

  • un maggior controllo del Tuo stato emotivo, dello stress, dell’ansia

  • un uso del linguaggio preciso ed efficace (in ambito familiare, lavorativo, sportivo)

  • una maggiore autostima e sicurezza in Te stesso

  • una maggiore produttività

  • maggiori motivazioni

Come accade questo? Amplificando e allenando i comportamenti per Te efficaci e riducendo quelli inefficaci.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER ATLETI, PROFESSIONISTI E CHIUNQUE VOGLIA MIGLIORARE LA PROPRIA GESTIONE DELLE EMOZIONI E DEL PROPRIO LINGUAGGIO E OTTENERE UN SIGNIFICATIVO MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DI VITA.

Il Mental Coaching è una tecnica che allena a tirare fuori il meglio di Te in modo autonomo, e permette di acquisire un più alto grado di consapevolezza e responsabilità.

L’obiettivo del Mental Coaching, infatti, è aumentare la consapevolezza individuale per accompagnare le persone a superare quegli ostacoli mentali che incidono negativamente sulla propria vita.

Questa tecnica ad esempio allena a vedere le situazioni da altri punti di vista, a trasformare le difficoltà, gli ostacoli,  in  situazioni sfidanti, e quindi in occasioni per imparare. Al termine SFIGA, viene sostituito quello di SFIDA.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE A CHIUNQUE VOGLIA MIGLIORARE LA PROPRIA QUALITÀ DI VITA NELL’OTTICA DI UNA CRESCITA PERSONALE, RELAZIONALE ED ETICA.

Mindfulness significa “prestare attenzione”:

  • con intenzione

  • al momento presente

  • in modo non giudicante

L’obiettivo della Mindfulness è allenare la capacità di essere presente a Te stesso nel qui ed ora, cogliendo i lati positivi della vita e utilizzando quelli negativi come opportunità creative di valutazione per individuare soluzione alternative.

Tutto ciò permette di sviluppare un approccio di valorizzazione delle sfide emozionali.

QUESTA TECNICA E’ INDICATA PER CHIUNQUE FATICHI A DISINSERIRE IL PILOTA AUTOMATICO.
E’ UTILE A CHI VUOLE TRASFORMARE IN SFIDE LA FATICA CHE GLI OBIETTIVI COMPORTANO E VUOLE ALLENARE LA PROPRIA DETERMINAZIONE.

Durante la giornata, ciascuno di noi mette in atto un dialogo interiore.
E’ un forma di auto-riflessione che può influenzare fortemente il modo in cui agiamo ed è utile renderla nostra alleata.

Perché si utilizza questa tecnica? Perché ha due principali funzioni:

  • Il Self Talk con funzione cognitiva viene usato per sviluppare specifiche abilità, incrementare la prestazione e le strategie d’azione sportiva e professionale.

  • Il Self Talk con funzione motivazionale incrementa la padronanza di Te migliorando la focalizzazione, la prontezza mentale, l’autostima, la capacità di fronteggiare situazioni critiche.
    Inoltre questo tipo di tecnica è utile per migliorare il controllo della propria attivazione psicofisica.
    In altri termini, il Self Talk è usato per attivarsi, rilassarsi, mantenersi bilanciati.

QUESTA TECNICA E’ INDICATA PER ATLETI E PROFESSIONISTI CHE VOGLIONO MIGLIORARE LA REALIZZAZIONE DELLA PROPRIA PRESTAZIONE SPORTIVA, PROFESSIONALE, COGNITIVA.

Il Focusing, o focalizzazione dell’attenzione, è una tecnica che allena la capacità di concentrazione su un obiettivo predeterminato, per un periodo stabilito, senza che fattori esterni  (es. rumori, condizioni ambientali, ecc.) e interni (es. pensieri negativi, fame, tensione muscolare, ecc…) Ti distraggano.

Per allenare questa abilità  è necessario che io identifichi e riconosca il Tuo stile attentivo, che varia da persona a persona. Insieme a me acquisirai il metodo per allenare il Tuo specifico stile, migliorando il Tuo livello di mantenimento del focus attentivo.

Quando penso ad una persona, che sicuramente conosci anche Tu, con un’ottima capacità di Focusing penso a Bebe Vio e alle sue parole: “Se sembra impossibile allora si può fare. Io ce la faccio tutti i giorni, da quando mi alzo al mattino a quando metto in carica le protesi delle mani la sera. Potete riuscirci anche voi!”

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER STUDENTI, ATLETI E PROFESSIONISTI CHE VOGLIONO MIGLIORARE LA PROPRIA CAPACITA’ DI ATTENZIONE E CONCENTRAZIONE E LA CONSEGUENTE MOTIVAZIONE E DETERMINAZIONE.

“Se puoi sognarlo, puoi farlo”  diceva Walt Disney.

Saper ben immaginare è utile sia per anticipare caratteristiche e richieste della prestazione da affrontare, sia per rivedere le fasi della prestazione sportiva e professionale con l’obiettivo di evidenziare e correggere eventuali errori commessi.

Nello sport questo metodo, talora trascurato in Italia, si chiama Match Analysis ed è fondamentale proprio per migliorare costantemente la propria performance. Tale metodo è applicabile proprio attraverso l’Imagery che viene allenata a livello visivo, uditivo, propriocettivo e cinestesico.

L’Imagery permette un maggior livello di consapevolezza psicofisica e un conseguente miglior controllo della prestazione, sia a livello cognitivo che a livello emotivo.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER ATLETI E PROFESSIONISTI CHE VOGLIONO PERFEZIONARE LA PROPRIA PRESTAZIONE ED ELEVARNE LIVELLO E QUALITÀ.

Questa specifica tecnica di allenamento mentale non ha nulla a che fare con la scaramanzia, anche se potrebbe essere facilmente scambiata per questo.

Il rituale, come tecnica di Mental Training, non è altro che la ripetizione di gesti con l’obiettivo di arrivare a una concentrazione aumentata e quindi finalizzata al controllo dell’emozione e alla perfetta gestione di ciò che si sta per eseguire.

Il rituale deve essere compreso, strutturato, testato e convalidato e rappresenta un legame tra sfera cognitiva e sfera emotiva.
Il rituale è assolutamente personale.

QUESTA TECNICA E’ PARTICOLARMENTE UTILE PER ATLETI E PROFESSIONISTI CHE SI TROVANO A GESTIRE PRESTAZIONI AD ELEVATA INTENSITÀ EMOTIVA E STRESS PSICOFISICO.

Il Thought Stopping è un metodo che allena la capacità di fermare i pensieri negativi che affiorano alla mente e che condizionano la prestazione sportiva, personale, professionale, e ogni aspetto della vita.

Ecco perché è fondamentale che Tu prenda consapevolezza di tali pensieri fin dal loro nascere e contemporaneamente disponga di strumenti pratici per sostituirli con pensieri positivi e potenzianti, focalizzando l’attenzione al compito da svolgere, alla performance e, più in generale, ai Tuoi obiettivi personali.

La mente “mente” ed è più facile pensare che le cose non andranno come vorremmo che fare fatica e allenarsi a rimanere focalizzati sui propri obiettivi.

PER QUESTO MOTIVO QUESTA TECNICA E’ UTILE AD OGNUNO INDIPENDENTEMENTE DALL’ETA’, DAL GENERE, DAL LIVELLO SOCIO-ECONOMICO E CULTURALE.